logo_frontiere

La Pompei dei partigiani

Esplorazioni partecipate alla scoperta di Paraloup

walk about: conversazione-camminata con radio e smartphone con Carlo Infante

A Paraloup si sciamerà conversando-camminando, usando radio e smartphone, con i walkabout di Urban Experience condotti da Carlo Infante. Si tratta di “esplorazioni partecipate” non solo dei luoghi ma anche degli eventi del festival e delle percezioni che gli spettatori producono, ricombinando parole e gesti degli autori, con la propria sensibilità partigiana di spettatori-coautori di senso. Si chiamano walkabout perché rilanciano quelle “vie dei canti” di cui scrisse Chatwin e perché definiscono con precisione un dato: camminando si conversa meglio, si co-spira, si respira insieme. Queste conversazioni nomadi, grazie ai sistemi whisper-radio, trattano di toponimi che delineano un destino, visto che Paraloup significa “difesa dai lupi” e si ritrovò nella Seconda Guerra ad essere una delle prime basi per la lotta partigiana contro i lupi nazi-fascisti. Rileveremo storie inscritte in quelle geografie alpine, raccogliendo le diverse tracce di memoria di questa enclave che è stata definita “la Pompei dei partigiani”.